Per le tecnologie Kolbus il futuro ha molte sfaccettature

Kolbus si presenta alla Drupa di  Duesseldorf con uno stand di più di 2.000 metri quadri. In totale circa cento collaboratrici e collaboratori fanno parte del team della fiera quest’anno e sono a disposizione dei visitatori interessati per una completa consulenza.

“Simply press Book”  è la risposta di Kolbus al nuovo e profittevole business   della produzione di libri in digitale. Il Photobook, ad esempio, ha già la sua storia di successo e ulteriori campi di applicazione si apriranno in futuro. Numerose dimostrazioni “live” offriranno una panoramica della gamma completa dei macchinari presenti allo stand Kolbus (D 22 1-2), nel padiglione 16.

Bookjet – da macchinari redditizi  alla catena produttiva di valore aggiunto
Dall’unione di  “Book” e “Inkjet”, nasce “Bookjet” come idea portante per il finishing da stampa digitale di Kolbus.  Il concetto di “Bookjet” modifica tutti i precedenti approcci alla lavorazione: con esso vengono prodotti, uno dietro l’altro,  libri con contenuto  e numero di pagine differenti. Siano venti, duecento, mille o più pagine, non importa.  Un libro alla volta viene stampato dalla rotativa digitale:  1.000 titoli al giorno e milioni di titoli in un anno – di secondo in secondo, con  tempi di avviamento pari a zero.

Bookjet è la soluzione perfetta e, soprattutto, economicamente profittevole per il finishing industriale di prodotti stampati in digitale.

 Una impressionante dimostrazione della più veloce rotativa digitale al mondo attende I visitatori della fiera, quando verrà avviata, alla Drupa, la produzione di brossure digitali “in line” dalla bobina al libro finito. La stampa verrà eseguita su una macchina da stampa inkjet in grande formato “T-Press” della ditta inglese Timsons.  In una linea produttiva non stop, completamente automatizzata,  le segnature stampate in digitale vengono alimentate dalla stampante   in un continuo flusso a squama ed elaborate in sequenza dai  mettifoglio Kolbus mod. SF 832.

In maniera analoga funzionerà la singolarizzazione simultanea di fogli singoli attraverso un numero di alimentatori o magazzini,  o la produzione di blocco libro con alimentazione sequenziale di fogli da  gruppi separati . La brossuratrice Kolbus KM 200- con i suoi  assi di regolazione estremamente dinamici, comandati da servomotori – lavora blocchi libro di diversi spessori, da 2 a 60 millimetri. Un continuo cambio formato automatico in base allo spessore del blocco rende possibile una produzione senza interruzioni. Nel trilaterale mod. HD 143.P avviene il taglio trilaterale automaticamente, nella stessa sequenza produttiva, senza  arresti per cambi formato. La linea può essere trasformata in un impianto per la produzione di libri fotografici aggiungendo l’alimentatore XHB 500 a monte della KM 200, che  permette l’alimentazione sequenziale  del foglio singolo.

Linea di brossura da 9.000 cicli/h:  Permane la richiesta di un’ottimo rapporto qualità-prezzo!
Un ampio spazio nello stand Kolbus è, inoltre, occupato dai macchinari per il finishing convenzionale. Tra le cose da non perdere a Duessedorf c’è sicuramente il progetto ulteriormente sviluppato della brossuratrice KM 600.C come strumento affidabile per la produzione veloce ed economica di brossure, riviste, cataloghi e blocchi libro. La KM 600 è regolabile universalmente e offre numerose possibilità di applicazione per stampatori multi-livello, legatorie conto terzi e anche per la stampa digitale. Numerose innovazioni tecniche hanno contribuito  ad un ulteriore netto miglioramento della lavorazione, dall’inizio alla fine del processo,  nonché della facilità di utilizzo da parte dell’operatore. Inoltre i tempi di avviamento sono stati ulteriormente ridotti.

Con la KM 600.C. Kolbus propone  una brossuratrice ad un prezzo sorprendentemente conveniente per la classe produttiva delle 9.000 copie/h. Alla Drupa verrà mostrata la nuova linea di brossura composta dalla raccoglitrice mod. ZU 832.C, dalla brossuratrice KM 600.C e dal trilaterale HD 153.M 

Come infrangere i record:  Linea di cartonato BF 530
Producendo alla velocità di più di un libro al secondo, la linea di cartonato Kolbus mod. BF 530 è attualmente la macchina più veloce del mondo. Con questa tecnologia Kolbus conquista il primo posto nel settore e permette la produzione industriale di libri cartonati con elevatissima qualità e flessibilità.

Kolbus aiuta il libro stampato a rimanere competitivo nell’era di Internet.
La stazione dell’applicazione di carta e capitello è dotata di numerose e migliorate caratteristiche che la rendono molto facile da utilizzare. Assi totalmente automatici controllati da servomotori permettono tempi di avviamento sensibilmente ridotti.   A dimostrazione della grande flessibilità della linea da 70 cicli/min, Kolbus mostrerà diverse applicazioni:  da non perdere, tra le altre demo, l’avviamento, sezione per sezione, nella produzione di  libri cartonati da stampa digitale e produzione flessibile di copertine con  diversi spessori del dorso.

La nuova linea per la produzione di libri cartonati “In-line” da 70 cicli/min è costituita dai seguenti componenti principali: macchina per l’inserimento del segnalibro mod. LE 660, linea di cartonato mod. BF 530, impilatore giralibri mod. DS  392, macchina per l’applicazione delle sovraccoperte mod. SU 652 con produzione di copertine fuori linea con DA 270 con comando Copilot e taglio longitudinale del dorsino centrale. Il dispositivo taglia angoli integrato nella macchina rappresenta l’unione della tecnologia più sofisticata con l’amore per la perfezione dei dettagli.

Packaging per prodotti di lusso
La Drupa tiene a battesimo  la nuova applicazione per il settore del packaging: Kolbus ha saputo trasferire il know-how sviluppato nella produzione di copertine, anche in nuovi settori, che mostrano un evidente potenziale di sviluppo soprattutto  nel packaging di lusso, come gioielleria e cosmetica.

Kolbus mostra alla Drupa la produzione efficiente di packaging con materiali di rivestimento particolarmente delicati o di pregio con una copertinatrice mod. DA 260 collegata “in-line” con una foderatrice Kolbus mod. SA 260, in una produzione che necessita la presenza di un solo operatore.

Tendenze e Sfide
La  visita allo stand Kolbus offre agli interessati  non solo la possibilità di avvicinarsi a nuove tecnologie ma anche la possibilità di avere intense conversazioni con gli specialisti Kolbus, che   possono aiutare i visitatori a valutare l’importanza e la potenzialità del loro business nel passaggio alla tecnologia digitale – e consigliarli su come identificare configurazioni di macchinari che contribuiscano all’abbattimento dei costi.

I clienti Kolbus apprezzeranno questi consigli, poiché in qualsiasi decisione di investimento, il parametro fondamentale deve essere la produttività. Mercati e atteggiamento dei consumatori si modificano e l’industria deve esser preparata a questo cambiamento. Nonostante la crescente popolarità dei dispositivi elettronici,  i prodotti stampati di ogni tipo continueranno ad avere un ruolo molto importante.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency