Da Screen soluzioni per workflow automatizzati dal Web

Screen si prepara a drupa e lo fa invitando la stampa al suo padiglione per provare la potenza e flessibilità delle sue soluzioni di stampa su richiesta automatizzata dal Web alla consegna. Si tratta di soluzioni progettate per rispondere alle esigenze delle dive WordPress Salesletter Websites Creator rse tipologie di clienti, per i settori di stampa commerciale generale, direct mail, transpromo, quotidiani, libri e applicazioni di stampa di dati variabili. Inoltre verranno presentate le ultime novità introdotte per la Truepress Jet520 e avverrà il lancio commerciale della macchina digitale a fogli Truepress JetSX.

EQUIOS: flusso di lavoro singolo universale per sistemi di produzione completi, con più dispositivi

Protagonista sarà il flusso di lavoro universale completo EQUIOS, progettato per ambienti tradizionali e di stampa personalizzata. Questo singolo workflow con un’unica interfaccia controlla la produzione in modo lineare e automatico, dal Web alla stampa, fino alla consegna dei prodotti finiti. Con EQUIOS gli utenti non devono utilizzare diversi sistemi di workflow per specifici dispositivi, ciascuno con un modo diverso di gestire l’imposizione e la gestione del colore, per i diversi dispositivi Screen e di terze parti a getto d’inchiostro, a toner e CTP.

EQUIOS offre infatti la gestione integrata dei lavori con gestione del colore uniforme per i diversi dispositivi di output. La comunicazione con i sistemi di finitura di terze parti è automatizzata tramite EQUIOS JDF.

La funzione EQUIOS Autoflow, che verrà mostrata per la prima volta a drupa, consente agli utenti di definire i flussi di lavoro di stampa in base al tipo di prodotto selezionato. Questo può essere ingrato con qualsiasi interfaccia web2print in modo che gli ordini tramite Web generino automaticamente una coda di stampa e le relative istruzioni di finitura.

Grazie all’estesa esperienza di Screen nella gestione dei file per la prestampa, EQUIOS integra alcuni degli strumenti di imposizione più potenti e facili da usare ad oggi disponibili. Una libreria di modelli di imposizione standard consente di gestire la maggior parte delle applicazioni di stampa digitale e offre la flessibilità di gestire attività litografiche più complesse.

Un altro punto di forza di EQUIOS è dato dalla gestione del colore, con caratteristiche che vanno oltre quelle già disponibili nel flusso di lavoro di prestampa Screen Trueflow. La possibilità di gestire indipendentemente il testo, la grafica e le immagini garantisce risultati di massima qualità.

In anteprima mondiale, a drupa 2012 Screen presenterà un’applicazione per dati variabili basata su cloud che semplifica la produzione dei lavori variabili e permette agli stampatori di entrare in questo settore in forte crescita senza alcun investimento iniziale. I creativi e i proprietari dei dati possono collaborare su progetti tramite un normale browser Web prima che il file finito venga inviato al servizio di stampa (utente EQUIOS). Questo servizio verrà lanciato nei prossimi dodici mesi e potrà essere visto in azione a drupa.

TRUEPRESS JETSX: lancio commerciale della macchina a fogli B2 a getto d’inchiostro per dati variabili

Presentata in anteprima in occasione di Ipex 2010, la macchina a getto d’inchiostro Truepress JetSX con alimentazione a fogli B2 verrà introdotta sul mercato in occasione di drupa. Questa macchina a colori avanzata, con funzionalità complete per la stampa di dati variabili e duplex, stampa 1620 fogli B2 all’ora, equivalente a 108 pagine A4 al minuto. Tra i miglioramenti introdotti sono da notare la possibilità di gestire carta e cartoncino per stampanti e a getto d’inchiostro con spessore fino a 0,6 millimetri, nonché la possibilità di stampare dati completamente variabili su qualsiasi livello di output dal front-end Screen EQUIOS.

La macchina gestisce con facilità un’ampia gamma di substrati e si rivolge ad applicazioni di nicchia che richiedono il formato B2 e non possono essere gestite dagli attuali dispositivi a toner. Inoltre, tutti i lavori che possono essere stampati su una macchina B3 possono anche essere stampati con la Truepress JetSX. Il supporto di cartoncino fino a 0,6 millimetri (in modalità simplex), compresi i substrati con texture, rende questa macchina la soluzione ideale per applicazioni quali foto personalizzate, fotolibri, articoli da regalo, imballaggi e realizzazione di prototipi.

Truepress JetSX, insieme al front-end EQUIOS e ad attrezzature di terze parti per la finitura, può essere integrato per offrire una soluzione dal Web alla consegna altamente automatizzata. I file ricevuti online possono essere automaticamente sottoposti al preflight e alla gestione del colore, quindi viene eseguita l’imposizione e vengono inseriti nella coda di stampa. Al termine della stampa, EQUIOS passa le informazioni necessarie a un sistema MIS per l’eventuale fatturazione automatica.

TRUEPRESS JET520: la macchina da stampa a bobina a getto d’inchiostro per elevati volumi di maggior successo al mondo

Introdotta nel 2006, la serie Truepress Jet520 rappresenta oggi la macchina da stampa alimentata a bobina per elevati volumi di maggior successo al mondo, con quasi il 50% del market share. Screen ha consegnato oltre 400 macchine, incluse quelle prodotte per Ricoh, e l’anno 2011/12 si profila essere l’anno record in termini di vendite.

Truepress Jet520 è adatta a qualsiasi esigenza di volume, da 1 a 100 milioni di pagine al mese. In questi anni la famiglia di prodotti si è estesa e spazia ora dalle macchine entry-level a un colore che rappresentano un’alternativa conveniente ai dispositivi a toner, fino alla macchina ammiraglia, la Truepress Jet520ZZ a quattro colori in grado di stampare quasi 3.000 pagine A4 al minuto (220 m/min). 

A drupa Screen lancia JetInspection JI-500, opzione di ispezione del nastro per macchine Truepress Jet520 in grado di acquisire ogni pixel di ogni pagina durante la stampa e di confrontarlo con i dati RIP per garantire la completa integrità dei dati. JetInspection JI-500 è integrato in EQUIOS in modo che, se viene rilevato un errore, la linea di finitura viene notificata per rifiutare la pagina e ne viene attivata una nuova, il tutto assolutamente in automatico. Questa opzione è particolarmente importante nelle applicazioni transpromo e di fatturazione.

CTP PLATERITE: la serie CTP più ampia e veloce al mondo per offset e flessografia

Screen produce dispositivi CTP PlateRite da oltre 10 anni ed è lo sviluppatore leader al mondo con la più grande fetta del mercato (41,4%) e oltre 17.500 unità vendute e prevalentemente ancora in uso. L’azienda offre 26 diversi modelli altamente automatizzati per formati da 4, 6, 8, 16, 24, 36, 40 e 48 pagine.

Screen espande ora la serie di dispositivi CTP per il settore della flessografia per imballaggi. La serie Screen PlateRite FX di platesetter termici può utilizzare tutte le maggiori lastre fotopolimeriche a solvente e ad acqua per applicazioni flessografiche e tipografiche fino ai massimi livelli qualitativi a 4.800 dpi.

Il settore degli imballaggi offre nuove opportunità per Screen, che si propone di diventare un fornitore di rilievo di soluzioni per flessografia e imballaggi. I sistemi PlateRite FX a piattaforma aperta possono essere integrati con qualsiasi sistema front-end per flessografia, oltre al flusso di lavoro Screen EQUIOS e al software FlexoDot. Inoltre può essere usato per creare una soluzione di imaging potente e versatile per applicazioni per imballaggi flessibili e corrugati, etichette e cartoni.

L’azienda conferma il suo impegno per il CTP e, per rafforzare ulteriormente la sua posizione, ha recentemente completato una fabbrica in Cina per la produzione di unità PlateRite da 4 e 8 pagine.

Nonostante il clima economico e la pressione a cui è sottoposto il settore della stampa, Screen rimane un’azienda solida e redditizia che sta attraversando una fase di transizione e fermento”, dichiara Katsuhiko Aoki, presidente di Dainippon Screen Media & Precision Technology Company. “Incoraggiamo le aziende di stampa a considerare non solo le notevoli funzionalità delle macchine da stampa e dei flussi di lavoro Screen, ma anche i vantaggi considerevoli che questi possono rappresentare per il business: potranno infatti ampliare la gamma di prodotti di qualità e dal valore aggiunto offerti ai propri clienti, usufruire di costi operativi e di manutenzione contenuti e operare in modo più ecologico.”

WordPress Salesletter Websites Creator

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency