Zechini-Smyth, sì alla commercializzazione della F1088

Un accordo per la commercializzazione in esclusiva della cucitrice manuale a filo di refe Smyth F1088 in tutti i paesi del mondo.
E’ quello che hanno siglato poche settimane fa Smyth e Zechini Gra-For, permettendo così a quest’ultima di andare a completare la gamma di attrezzature di alta qualità per la legatoria e la cartotecnica che l’azienda di Vimodrone produce e distribuisce in tutto il mondo da oltre 60 anni.
Uno sguardo alle due aziende. Zechini Gra-For è uno storico marchio italiano che dal 1952 produce e vende in tutto il mondo come macchinari destinati alla piccola e media industria dell’editoria, in particolare accoppiatrici, incollatrici, macchine per copertine e raccoglitori, Vip book line per la produzione di libri in cartonato. Ad oggi è l’unica società italiana in grado di fornire una vasta gamma di macchine per le arti grafiche garantendo allo stesso tempo una continua e specializzata assistenza ai suoi clienti.
Smyth invece, che ha sede a Coniolo, in provincia di Alessandria, è specializzata nella produzione di cucitrici per libri fin dalla sua fondazione nel 1958.
La partnership tra Zechini e Smyth consente dunque la commercializzazione della nuova cucitrice manuale F1088, di nuova generazione, la soluzione più indicata per tutti gli stampatori digitali che hanno la necessità di essere indipendenti nella produzione di libri cuciti a filo di refe. Piccola nelle dimensioni, la Smyth F1088 permette di cucire segnature fino a 490×520 mm e di gestire i formati fuori standard. L’ideale per la produzione di libri stampati in digitale e per le legatorie che lavorano su micro e brevi tirature.
Per  Zechini Gra For l’accordo con Smyth rappresenta non solo la possibilità di distribuire in esclusiva mondiale la F1088, ma un ulteriore tassello a completamento di un progetto più ampio, teso a proporre la gamma completa di attrezzatura di legatoria specifiche per gli stampatori digitali. Progetto che ha portato recentemente ad acquisire i diritti di commercializzazione di un’altra cucitrice, questa volta a punto metallico con una velocità di 8.000 fascicoli all’ora, adatta alla produzione industriale.

(Nella foto un momento della conferenza stampa di presentazione dell’accordo Zechini-Smyth)

Intanto Zechini Gra-For ha annunciato la sua partecipazione a Drupa 2012. Credendo negli investimenti e nell’innovazione tecnologica come strategie di sviluppo, soprattutto in questo periodo di forte crisi economica, l’azienda di Vimodrone ha deciso di puntare molto sulla partecipazione alla più grande fiera del settore.
Lo staff internazionale di Zechini attenderà i visitatori in un’area di 300 metri quadrati con tutta la sua gamma di prodotti suddivisi in 4 aree: preparazione blocco libro, copertine, incassatura, produzione di libri per page to page.
Vediamo alcune delle novità principali, in commercio già da tempo, ma presentate per la prima volta al pubblico internazionale.
Copertinatrice Mephisto: un modello low cost basato su tecnologia e struttura di tipo industriale. E’ ideale per le basse tirature, semplice da usare e in grado di fornire prodotti di qualità.
La nuova copertinatrice Roby Junior 2, ergonomica, compatta e facile da usare. Introduce un nuovo concetto di fare copertine, integrando tutti gli strumenti necessari per renderla una soluzione “all in one”.
A drupa ci saranno anche diversi modelli di incassatrici e come la X Case e la X Case Plus.
Ma la novità più importante riguarda il comparto della produzione di libri per page to page:  in quest’ultima area verranno presentate la novità più esclusive, di cui diamo un’anteprima. Freccia Rossa, un sistema dedicato alla realizzazione di libri per bambini in cartone pagina su pagina, con incollaggio a settori per la realizzazione di finestre, puzzle e molto altro. E Freccia Argento, un sistema specifico per la stampa in digitale di libri di alta qualità con apertura a piatto.
Possiamo dire di aver finalmente realizzato un piccolo sogno – spiega Fulvio Zechini, presidente della Zechini Gra For – Quello di riuscire a fare un accordo con una società di settore. Sono soddisfatto perché per una volta due produttori riescono a fare sinergia senza doversi scontrare sul mercato.  La Smyth F1088 è un prodotto che ci mancava, e mancava anche dall’Europa. Grazie alla partnership con Smyth diventiamo il rivenditore esclusivo di un prodotto semplice, indicato per gli operatori del settore del digitale che lavorano nel piccolo formato, sia per la legatoria perché è i grado di supportare libri che arrivano a 50 mm di dorso.Grazie alla commercializzazione di questa nuova macchina possiamo dire che, con i nostri prodotti, riusciamo a coprire tutta la filiera, dal blocco libro alla cartonatura” – ha concluso Zechini.

 

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency