Office printing, Dainese sceglie Xerox

Dainese, azienda veneta che produce di abbigliamento protettivo per motociclisti, ha scelto Xerox per rinnovare e uniformare il proprio ambiente di stampa, affidandosi alle sue soluzioni hardware e software per una migliore gestione documentale.

La partnership è nata per soddisfare l’esigenza di Dainese di un completo rinnovamento tecnologico, che permettesse di ridurre sia il numero dei dispositivi e modelli, che il novero dei fornitori. L’azienda desiderava appoggiarsi a un unico fornitore in grado di gestire attraverso un servizio automatizzato l’intero parco macchine dell’azienda stessa nonché rispondere alle necessità delle varie divisioni di business con strumenti e servizi che potessero fornire loro nuove funzionalità per semplificarne i processi di lavoro.

Per raggiungere gli obiettivi prefissati, Dainese ha scelto i servizi offerti da Punto Doc Srl, concessionario Gold Partner di Xerox con sede a Verona, che ha effettuato un’analisi puntuale dell’ambiente e del parco macchine di Dainese, nonché dei processi dipartimentali associati, al fine di rilevare il Total Cost of Ownership, ovvero il reale costo di gestione. Grazie alla partecipazione del team Dainese, governato dall’ICT Manager Nicola Benetazzo, Punto Doc ha sviluppato un progetto con soluzioni e servizi mirati per rispondere alle esigenze evidenziate e all’introduzione di un rinnovo tecnologico per l’intera organizzazione. Sono state installate stampanti multifunzione Xerox di ultima generazione come la WorkCentre 6605 e la WorkCentre 7800, unitamente a soluzioni di stampa b/n, prediligendo sempre l’aspetto multifunzione e la velocità, dato il contesto aziendale di forte dinamicità.I dispositivi installati, dotati di tecnologia ConnectKey, hanno permesso a Dainese di ottenere un consistente aumento della produttività aziendale, grazie alla automazione dei flussi di scansione e alla possibilità di stampare da mobile, il tutto nella massima sicurezza.

Grazie alla partnership, Dainese è quindi riuscita a snellire il proprio parco macchine passando da 53 a 46 dispositivi, e riducendo inoltre i modelli di stampante utilizzati da 32 a 5. Tale revisione ha portato a una notevole semplificazione dei costi di gestione dell’intero parco macchine, nonché di fatturazione, mantenendo al tempo stesso un elevato livello di qualità di stampa e di performance, ottenuti grazie alle soluzioni Xerox scelte. Tra i vantaggi derivati dalla partnership di Dainese con Xerox si collocano anche i benefici ottenuti dal servizio Xerox Partners Print Services (XPPS). Questo servizio infatti, permette a Xerox di supportare i propri partner nella scelta delle soluzioni più adatte per generare un effettivo risparmio sui costi di gestione e di manutenzione grazie al servizio di help desk dedicato, al costante monitoraggio che Xerox effettua da remoto sull’uptime dei singoli dispositivi, sui consumabili e all’efficace gestione proattiva di tutto dell’ambiente di stampa.

Abbiamo scelto Xerox come fornitore esclusivo di servizi e soluzioni per la stampa per la validità dei prodotti e la costanza nella ricerca di innovazione nelle soluzioni e sempre più nei servizi a valore aggiunto”, afferma Nicola Benetazzo, ITC Manager di Dainese. “Punto Doc Srl ci ha supportati fin dal principio di questo processo di rinnovamento tecnologico, riuscendo a generare un’effettiva riduzione dei costi, a fronte di un incremento della produttività. Inoltre, la gestione dell’ambiente di stampa da parte del settore IT si è notevolmente semplificata, grazie al miglioramento dell’interazione con l’Help Desk.

Siamo molto orgogliosi di annunciare questa partnership con Dainese”, ha affermato Daniele Puccio, General Manager European Channel Group di Xerox Italia. “I risultati ottenenti da Dainese evidenziano ancora una volta come Xerox sia un partner tecnologico in grado di offrire la tecnologia e supportare i processi che aiutano i clienti a focalizzarsi con successo sui loro veri obiettivi di business.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency